MOZIONE INTRODUTTIVA

G) - Siamo radunati nel cuore della notte per rinnovare e rivivere il

grande evento dell'incarnazione di Dio in Gesù Cristo;siamo usciti dalle nostre case affascinati dal mistero di questa notte, attraverso la lettura delle Scritture, la preghiera, il silenzio e il canto vogliamo, dunque, prepararci a dare il  giusto senso alla nostra presenza: Dio ci ha radunati questa notte non per recitare il Natale di Gesù, ma per incarnarLo nella nostra vita con la fede e la comunione al Corpo di Cristo.

In questa Santa Notte, vedremo quello che hanno visto Maria, Giuseppe e i pastori nella stalla di Betlemme: Dio che si fa uomo affinché ogni uomo Lo possa avere come compagno della propria vita. Allora in questo Natale, si potranno cantare, come nel primo, la gloria di Dio e la pace sulla terra,anche questo Natale sarà la gioia e la speranza dei poveri di tutta la terra, perché l'amore di Dio per loro ha trovato in noi , il cuore, le mani, il volto di chi si spende per i fratelli.