imm-01 imm-02 imm-03

Orario S. Messe

 

Feriali:

Ore: 18.00

 

Sabato e Vigilie: 

Ore: 18.00

 

Festive:

Ore: 10.00 - 11.30

La Parrocchia di San Francesco in CARRARA, si trova nella necessità di dover affrontare con una certa urgenza, il completo rifacimento del tetto della Chiesa Parrocchiale e un suo restauro dell’interno, le cui condizioni ad oggi, rappresentano un serio pericolo per il futuro e per il regolare svolgimento delle normali funzioni religiose e per le tante attività pastorali.

Anche il recente terremoto e la bufera di vento hanno fatto la loro parte.

Si è pertanto reso necessario la messa in sicurezza del coro, dove è posizionato l’organo, che si trova sopra il portico della Chiesa. Questo intervento è stato richiesto dalla Intendenza di Belle Arti di Lucca, eseguito da una Ditta specializzata di Firenze.

Anche l’organo si è dovuto smontare ed inviarlo ad una Fabbrica di Organi, situata a Cerreto Guidi in Firenze. La spesa affrontata per questa operazione: organo Euro 3.938,00.

Messa in sicurezza soffitta Coro :Euro 15.455,00.

Tali opere di ristrutturazione, per la loro complessità ed ampiezza, comportano un costo, che è  stato quantificato di circa Euro 500.000,00.

La proposta di un primo aiuto ci è stato offerto da parte della Associazione ”Donne del marmo”.

Questo fatto ci ha fatto sperare nel proseguire il lavoro,nella speranza di riuscire a portarlo a termine con la collaborazione di tutti.

La parola“Chiesa”, nel suo studio, sotto l’aspetto teologico, fa riferimento al fenomeno religioso, dal punto di vista della fede, si avvale di procedimenti storici,razionali,logici. Ma va anche considerata l’esperienza della Chiesa, vissuta “in mezzo”, dove il cristiano,partecipa alle celebrazioni, al vociare dei bambini del Catechismo, al capezzale degli ammalati, alla fatica di decisioni di un Consiglio Pastorale, nella accoglienza e nella carità di tanti poveri,nel sostenere le famiglie in difficoltà. Allora anche la struttura ha una sua importanza e utilità.

La ricerca teologica, che viene impersonata, nella parola “Chiesa”, non è destinata solo ad una serie di studi, bensì “a servire”, dialogando con tutti gli uomini che si interrogano, sul senso della vita e della fede e sul messaggio dell’amore, che Gesù è venuto a recarci.

 

Don Cesare