L) - Dal libro della Genesi 

In quei giorni, Giacobbe chiamò i suoi figli e disse: “Radunatevi, perché io vi annunzi quello che vi accadrà nei tempi futuri. Radunatevi e ascoltate, figli di Giacobbe, ascoltate Israele, vostro padre! Non sarà tolto lo scettro da Giuda, né il bastone del comando tra i suoi piedi, finché verrà colui al quale esso appartiene e a cui è dovuta l’obbedienza dei popoli. 

Viene accesa la prima candela della corona dell’Avvento, mentre si canta:

Il Signore è la luce che vince la notte:

Gloria, gloria cantiamo al Signore!

Gloria, gloria cantiamo al Signore 

L) - Dal libro del profeta Isaìa 

In quel giorno, un germoglio spunterà dal tronco di Iesse, un virgulto germoglierà dalle sue radici. Su di lui si poserà lo spirito del Signore, spirito di sapienza e di intelligenza, spirito di consiglio e di fortezza, spirito di conoscenza e di timore del Signore. Non giudicherà secondo le apparenze e non prenderà decisioni per sentito dire; ma giudicherà con giustizia i miseri e prenderà decisioni eque per gli oppressi del paese. 

Viene accesa la seconda candela della corona dell’Avvento, mentre si canta:

Il Signore è la luce che vince la notte:

Gloria, gloria cantiamo al Signore!

Gloria, gloria cantiamo al Signore 

L) - Dal libro del profeta Michèa 

Così dice il Signore: “E tu, Betlemme di Efrata, così piccola per essere fra i capoluoghi di Giuda, da te mi uscirà colui che deve essere il dominatore di Israele; le sue origini sono dall’antichità, dai giorni più remoti. Perciò Dio li metterà in potere altrui fino a quando colei che deve partorire partorirà; e il resto dei tuoi fratelli ritornerà ai figli di Israele. Egli starà là e pascerà con la forza del Signore, con la maestà del nome del Signore suo Dio”. 

Viene accesa la terza candela della corona dell’Avvento, mentre si canta:

Il Signore è la luce che vince la notte:

Gloria, gloria cantiamo al Signore!

Gloria, gloria cantiamo al Signore 

L) - Dal libro del profeta Sofonìa 

Gioisci, figlia di Sìon; esulta, Israele, e rallegrati con tutto il cuore, figlia di Gerusalemme! Il Signore ha revocato la tua condanna, ha disperso il tuo nemico. Re d’Israele è il Signore in mezzo a te. Tu non vedrai più la sventura.

Viene accesa la quarta candela della corona dell’Avvento, mentre si canta:

Il Signore è la luce che vince la notte:

Gloria, gloria cantiamo al Signore!

Gloria, gloria cantiamo al Signore

 

ORAZIONE 

C) - Preghiamo.

Signore Dio le nostre lucerne sono accese per lodarti e pregarti in questa notte santa: previenici sempre e dovunque con la tua luce celeste affinché contempliamo con sguardo puro il mistero dell’incarnazione di cui ci hai voluto partecipi. Per Cristo, nostro Signore. 

T) - Amen 

Breve pausa di silenzio