imm-01 imm-02 imm-03

"A tutta la Comunità" #Io torno in Chiesa

 

Per la nostra Comunità, è una grande gioia poter tornare e vivere assieme le celebrazioni liturgiche, come il poter riprendere la partecipazione alla Santa Messa quotidiana.

Animati da tanta speranza, siamo lieti di aprire una nuova stagione.

Dobbiamo però agire e operare  con serietà e responsabilità,  adottando tutti gli accorgimenti necessari, imposti in questo momento, per salvaguardare la salute e la vita di tutti. E’ molto bello ed anche importante, ritornare a celebrare assieme e così riprendere il nostro cammino di fede. Il protocollo ci chiede, tra l’altro, che l’accesso agli spazi della Chiesa, sia regolato da volontari e collaboratori, per garantire il rispetto delle misure di sicurezza, come ci vengono indicate dai cartelli posti all’entrata della Chiesa. Per le Liturgie domenicali e festive particolari, potrebbe essere valutata la possibilità di utilizzare il cortile del nostro Oratorio per la maggior capienza di persone.

La nostra Chiesa è rimasta sempre aperta, per la preghiera personale e la visita al S.S. Sacramento. Don Cesare non ha mai interrotto  la celebrazione della Santa Messa quotidiana, continuando a offrire il Sacrificio della Messa per tutto il popolo di Dio. 

Questo tempo difficile, ci ha fatto riscoprire molte cose importanti che la frenesia del nostro tempo, ci aveva fatto dimenticare: la vita di famiglia, la preghiera comune, la solidarietà fraterna, lo star più vicino ai nostri ragazzi e dialogare con loro.

Chiediamo alla Madonna, in questo mese di Maggio, a Lei dedicato, la sua intercessione.

In attesa di vedervi e salutarvi, vi auguro tanto bene.

Don Cesare”.

I fedeli che volessero dare la disponibilità per i servizi di gestione ingressi e uscite e di sanificazione chiesa, possono rivolgersi direttamente a don Cesare.

Un ringraziamento sincero a quanti hanno dato il loro prezioso contributo e a coloro che lo daranno in futuro.

Da leggere e conoscere:

 Nota ripresa delle celebrazioni con il popolo

P. V.